Festa della mamma: idee e spunti per trascorrerla al meglio

Ciao mamme e buona festa della mamma a tutte voi!

La seconda domenica di maggio è arrivata, e questo vuol dire che è la nostra festa! Ora siate sincere, quante di voi la “festeggiano”? E quante di voi hanno iniziato a festeggiarla da quando sono mamme?

Sulla festa del papà non ci sono dubbi, credo la celebrino un po’ tutti, anche perchè cade in un giorno ben preciso, il 19 marzo, mentre la festa della mamma ogni anno ha una data diversa… Sarà forse per questo che tanti figli se ne dimenticano?

Io e mia sorella abbiamo sempre festeggiato la festa della mamma, riferita a mia mamma, con un pensiero, un regalo, che le ricordi che noi ci siamo, che siamo lì per lei. L’ho sempre considerato come un piccolo gesto, che a volte fa la differenza in una relazione (mamma-figlia). Soprattutto quando tu figlio sei abituato a ricevere e basta dalla tua mamma.

Credo che sia bello ogni tanto DARE

E cosa c’ è di meglio che trovare il regalo perfetto per la tua mamma?

Pensando ad un regalo materiale, una delle prime cose che mi viene in mente sono i libri. A meno che la vostra mamma non sia totalmente avversa ai libri. Ma sinceramente di persone così non ne conosco.

La scelta di un libro può essere difficile, quando non si conoscono i gusti dell’altra persona, oppure quando questi gusti siano totalmente opposti. Però quello che vi consiglio non è di cercare libri per la mamma, ma libri da leggere con la mamma.

Se dovessi scegliere io cosa ricevere, sarebbe un libro da leggere con mia figlia, che tratti il meraviglioso legame mamma-figlia.

Questo davvero potrebbe essere quel regalo perfetto, per celebrare il legame di una vita. Se avete figli piccoli, certo.

Diciamo che finchè si hanno figli piccoli, solitamente si riceve un disegno o un lavoretto manuale fatto dal piccolo/i di casa e spesso un disegno fatto col cuore vale più di mille regali materiali.

Quando i figli crescono però, ci si dimentica della festa della mamma, come se il ruolo di mamma fosse, come dire, dato per scontato, la mamma c’è e ci sarà sempre per il suo figlio.

Ricevere quindi un piccolo pensiero, è anche un modo per apprezzare chi ti sta intorno, per mostrare gratitudine nei confronti di chi ti è vicino.

Credo che ognuno di noi sappia fare un gesto, un pensiero che impressionerà la propria mamma per rendere questo momento non una semplice festa della mamma, ma un dire: so che fai tanto per me e vorrei ricambiare.

Per me la festa della mamma sarà per ovvi motivi chiusa in casa, ma va bene così perchè la trascorrerò con la mia famiglia, mangiando torta (autopreparata) e pizza (autopreparata anche lei) e birra.

Cosa volere di più 🙂

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.